Cimici dei letti

Cimice dei letti 300x210 - Cimici dei letti

Cimici dei letti

Le cimici più conosciute dall’uomo sono le cimici dei letti e le cimici verdi. Il resto delle specie di cimici non è associata all’uomo in nessun modo, ma solo agli uccelli e ad alcuni tipi di mammiferi.

Le cimici verdi non danneggiano l’essere umano se non per il cattivo odore provocato dalla loro morte o dal loro intrappolamento, e la loro esistenza è quindi d’interesse relativo.

Sono le cimici dei letti ad essere le più note o, meglio, ad essere le più fastidiose e sgradevoli e di cui si richiede spesso la disinfestazione. Le cimici dei letti sono così chiamate perché si annidano soprattutto nelle cuciture dei materassi dei letti e si nutrono di sangue, pungendo e provocando bolle e irritazioni cutanee.

 

Come sono fatte le cimici de letti

Le cimici sono piccoli insetti dal corpo ovale e appiattito, non hanno ali e sono più lunghe se femmine e più tonde se maschi. Le cimici dei letti hanno un colore che che varia dal semi trasparente, al rossastro al marrone chiaro.

 

Riproduzione

Le cimici dei letti si riproducono molto velocemente: depongono infatti circa 200-500 uova nell’arco di una vita (di 300 giorni), tra le 10 e le 50 al giorno. Vivono e si riproducono a temperature normali, cioè tra i 20 e 30°,

 

Abitudini e alimentazione

Le cimici dei letti infestano crepe e fessure nel legno, quindi nei mobili e nei letti; invadono tappeti, tende e soprattutto materassi. Fuoriescono dalle tane di notte, quando i materassi raggiungono la loro temperatura ideale, cioè i 20|30 gradi centigradi, per nutrirsi di sangue con piccole punture.

 

Come identificarle

Come già detto, le cimici dei letti creano nidi all’interno di fessure e crepe. È sempre bene quindi ispezionare mobili, finestre e muri delle case (degli alberghi eccetera) e chiuderli con del materiale apposito.

Viste le dimensioni, vederle ad occhio nudo e di giorno non è semplice. Per questo per controllare se un ambiente è infestato da cimici dei letti bisogna verificare la presenza di escrementi, piccoli, tondi e di colore scuro, di uova o di macchie di sangue.

 

Punture

Le punture delle cimici dei letti sono simili a quelle delle zanzare, ma leggermente più persistenti. Il danno, oltre a quello diretto, è possibile in caso di allergie.

 

Come liberarsene

L’unico modo per debellare le cimici dei letti è chiamare una ditta specializzata di disinfestazione, con tecnici professionisti e macchinari e pesticidi adatti.

 

Le cimici dei letti saltano?

Una domanda frequente è se le cimici da letto siano in grado di saltare. Si fa infatti confusione con le pulci, ma le cimici non saltano bensì camminano: attenzione a non fare confusione con altri tipi di insetti che invece saltano, per l’appunto, o volano.[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column width=”1/1″][/vc_column][/vc_row]