Disinfestare dalle formiche in modo naturale e fai-da-te

Ritrovarsi la cucina o altri ambienti di casa completamente invasi dalle formiche, non è piacevole. Una ditta specializzata di disinfestazione offre sempre la migliore soluzione perché elimina definitivamente il problema.

Mentre scegli i tecnici a cui affidarti, segui i nostri consigli per iniziare a debellare le formiche e ad evitare che invadano di nuovo la dispensa o altri mobili e stanze di casa o del luogo in cui lavori:

 1-   Sapone e limone sono deleteri per le formiche. In uno spruzzino, mescola un po’ di acqua e sapone o di acqua e succo di limone (oppure prendi una scorza e scaldala in po’ di acqua calda) e spruzzane in tutti i punti in cui noti un via vai di formiche.

2- L’odore dell’aceto le fa scappare! Cerca di lavare la cucina con l’aceto: sciacqua posate, ripiani e stoviglie con dell’aceto ed eviterai l’infestazione. Inoltre, l’aceto è un disinfettante naturale quindi, oltre a tenere lontane le formiche, eliminerai con cura la sporicizia causata dal loro passaqggio.

3- Le formiche non digeriscono la farina di mais. Spargine una certa quantità in alcuni punti della casa, le formiche ne saranno attratte e la trasporteranno fino al formicaio ma moriranno perché non riusciranno a digerirla.

4- Non digeriscono neanche il caffè. Metti delle pose di caffè in punti strategici. Come per la farina di mais, anche per il caffè vale lo stesso prinicpio: trovandolo indigesto, moriranno. Questi metodi funzionano lentamente quindi armati di pazienza e ripeti l’operazione più volte durante la settimana.