Come sono fatte

Le formiche nere, Lasius Niger, sono presenti in Africa, America, Asia e in Europa centrale. Hanno un colore che varia dal marrone scuro al nero e misurano tra i 3 e i 9mm. Sono le regine ad essere le più grandi mentre le operaie e i maschi alati misurano tra i 3 e i 5 mm.

Una regina di formica nera vive in media una dozzina di anni in colonie che annoverano un numero di formiche che va dai 4.000 ai 7.000.

 

Abitudini e alimentazione

Le formiche nere sono particolarmente attive nel periodo primaverile ed estivo e il più delle volte nidificano nei giardini e nelle case, soprattutto nelle parti isolate delle strutture. Si nutrono di grani, di cereali, di zucchero e di melata (il liquido dolce prodotto dagli afidi), e di frutti con la buccia sottile, come l’uva. In casa, infestano le cucine alla ricerca di dolci, come miele, marmellata e torte.

È in questi casi che suggeriamo di pulire a fondo mensole, barattoli e ripiani, di chiudere bene pacchi di pasta e di alimenti in genere, e di prevenire un’invasione con alcuni metodi anche naturali.

 

Perché sono dannose per l’uomo

Le formiche nere infestano gli ambienti molto facilmente. Questa specie di formiche nidifica nei pressi del legno umido e all’interno del legno stesso, danneggiandolo.

Nelle case infatti le formiche nere tendono a creare formicai sotto i pavimenti del giardino, ad esempio, dove trovano della terra umida, oppure negli intercapedini e nelle pareti, in particolar modo nelle zone prossime alle tubature dell’acqua. Per creare i nidi, scavano solchi e gallerie creando cumuli di terriccio e alzando la terra al di sotto delle strutture.

 

Come evitare un’infestazione di formiche nere

Prima di tutto, è necessario individuarne la presenza. Vanno controllate tutte le zone a rischio, e prevalentemente quelle in cui è presente del legno. Non di rado le formiche nere infestano i sottotetti.

Per evitare di creare dei danni strutturali troppo gravi, una volta scoperto se c’è la possibilità che le formiche nere abbiano nidificato in casa vostra o in uno degli ambienti che frequentate, è consigliabile chiamare una ditta di tecnici specializzati della disinfestazione.