Come sono fatte

Le mosche dello scarico, Psychodinae, Filter flies in inglese, o più comunemente conosciute come falene, fanno parte della famiglia dei ditteri e sono solite deporre le uova in luoghi molto umidi come, per l’appunto, gli scarichi dell’acqua.

La mosca dello scarico è molto piccola, di colore marrone scuro o nero, e si distingue dalle altre per delle piccole venature sulle ali. Hanno il corpo cosparso di peli e, se schiacciate, lasciano una macchia polverosa.

Questa specie di mosca viene spesso confusa con la mosca della frutta, con la mosca del concime o con i foridi.

 

Abitudini e alimentazione

Le mosche dello scarico nidificano negli scarichi, nelle fognature, nelle fosse settiche e nei terreni in cui si trova del materiale organico in decomposizione.

I capelli negli scarichi sono una delle cause di un’infestazione da Psychodinae. Le larve originate dalle uova sopravvivono sia a basse che ad alte temperature ed è per questo che risulta difficile eliminarle.

L’unica nota positiva è che, nutrendosi del materiale organico all’interno degli scarichi, le larve spesso evitano otturazioni all’interno di essi.

 

Perché sono dannose per l’uomo

Non di rado le mosche dello scarico infestano i bagni delle abitazioni. Non mordono e sono innocue, ma possono trasmettere batteri nei luoghi in cui hanno nidificato.

In caso di infestazione sospetta, è consigliabile controllare prima di tutto la doccia: è qui che la maggior parte delle volte le mosche dello scarico, data la forte umidità, creano i loro nidi.

Pulire spesso gli scarichi e intervenire nel momento stesso in cui le mosche adulte vengono avvistate, è il modo migliore per prevenire un’infestazione o per attuare una disinfestazione ad hoc.

Controllare la presenza di mosche nello scarico

Se hai il sospetto che le psychodinae abbiano invaso i tuoi scarichi, prima di andare a dormire applica dello scotch sul buco dello scarico del lavandino o della doccia. Al mattino, controlla il nastro adesivo: se le mosche sono presenti, qualcuna sarà sicuramente sulla parte della colla.

In linea di massima, è sempre bene pulire gli scarichi dei bagni per eliminare i capelli per evitare un’invasione. Puoi usare dell’aceto e del bicarbonato combinati con dell’acqua bollente oppure un gel specifico per la pulizia delle tubature.

L’importante è fare in modo che le mosche adulte non trovino terreno fertile per la nidificazione.

 
 
CHIAMA SUBITO 800593874
chiama fai click
chiama
chiama gratis e senza impegno

800593874