Pesciolini d’argento: come eliminarli?

Pesciolini d’argento (Lepisma Saccharina)

Il pesciolino d’argento appartiene alla famiglia dei Tisanuri. Il suo nome scientifico è Lepisma saccharina poiché ama nutrirsi di zuccheri e carboidrati. Esiste da circa 3 milioni di anni ed è uno degli insetti più longevi in assoluto in quanto può vivere fino a 8 anni. I pesciolini d’argento sono così longevi poiché, diversamente da altri insetti, continuano a fare mute, arrivando nel corso della loro vita a mutare fino a 80 volte.

pesciolini dargento immagine 300x172 - Pesciolini d'argento: come eliminarli?Questi sono insetti veloci e privi di ali, lunghi circa 1,5 cm, di colore argenteo con il corpo allungato e dalla forma ovale. I pesciolini d’argento vengono chiamati in questo modo per la forma del loro corpo che ricorda quello di un pesce e per il loro colore dai riflessi argentei. Questi insetti non sono pericolosi poiché non pungono gli uomini e gli animali domestici, non sono portatori di microrganismi patogeni, ma sono molesti perché si riproducono velocemente e possono procurare seri danni ai libri e agli abiti e la loro presenza non va assolutamente sottovalutata.

Le femmine depongono circa una ventina di uova due volte al giorno e nell’arco di una ventina di giorni danno origine a nuovi insetti. Le uova vengono deposte in luoghi protetti come possono esserlo i battiscopa presenti nelle case, le piccole intercapedini, le crepe murarie o le fessure dei mobili. Molto spesso quando vediamo qualche pesciolino d’argento camminare per casa non sospettiamo di avere un’infestazione in atto. Questi insetti molto spesso depongono le loro uova sui vestiti e anche sul cibo, per questo è molto importante eliminarli e affidarsi ad una ditta seria e professionale, capace di intervenire efficacemente e velocemente per risolvere il problema in modo definitivo.

Vedi anche  Antitarlo prezzo, disinfestazione tarli quanto costa?

Come eliminare i pesciolini d’argento

pesciolini d’argento vivono in ambienti caldi, umidi e bui. Sono animali notturni e si possono trovare in ogni ambiente della casa anche se prediligono il bagno, di solito si trovano nella vasca da bagno poiché non riescono a risalire in quanto impossibilitati a camminare sulla ceramica. Anche in cucina si trovano spesso questi piccoli insetti, poiché in questi ambiente è più facile trovare il cibo. I pesciolini d’argento si cibano, infatti, di zuccheri, di farina ma anche di tessuti di origine naturale come il cotone, il lino, la seta.

I pesciolini d’argento prediligono soprattutto la carta dei libri, quella delle foto o delle cartoline e soprattutto mangiano la colla usata per la rilegatura dei libri o della carta da parati. Per questo è molto importante intervenire subito con una disinfestazione efficace ed effettuata da professionisti, per eliminare questi insetti, in casa e soprattutto in luoghi dove ci sono molti libri, come ad esempio le biblioteche, i musei o le librerie.

Un’infestazione importante di pesciolini d’argento può diventare un problema molto serio anche per tutte quelle aziende che trattano prodotti alimentari, come i panifici o i ristoranti. I pesciolini d’argento si nutrono anche dei resti di altri insetti, mangiano anche i peli, i capelli e i detriti di pelle che sono sparsi nelle stanze delle abitazioni. Per questo motivo è molto importante intervenire immediatamente quando ci si accorge di avere un’infestazione in atto, poiché questi piccoli insetti possono causare danni veramente seri nelle nostre abitazioni. La presenza di questo insetto non viene aumentata dalla scarsa igiene, ma è molto importante pulire approfonditamente per eliminare i residui di cibo presenti che sono una continua fonte di nutrimento per questi insetti.

Vedi anche  Disinfestazione vespe: come eliminare un nido di vespe in casa

Disinfestazione pesciolini d’argento

Inoltre avere la casa in buono stato, effettuando una costante manutenzione chiudendo le fessure ed eliminando le crepe, fa sì che questi insetti non riescano a trovare il luogo adatto in cui nascondersi e riprodurre. Per cercare di non far riprodurre questo fastidioso insetto, è importante ridurre anche l’umidità nell’ambiente per renderlo meno favorevole allo sviluppo di questi insetti.

Per eliminare i pesciolini d’argento non basta pulire in profondità con l’aspirapolvere, come non serve applicare il vapore anche se questo è molto caldo, come non serve poiché in questo modo non si risolve il problema, soprattutto in quei posti dove ci sono carta e tessuti. E’ infatti importante affidarsi ad una ditta del settore, seria e professionale, dotata di personale esperto e di mezzi all’avanguardia.

I tecnici specializzati procederanno ad eliminare questo fastidioso infestante con l’uso di sostanze insetticide e usando delle attrezzature a bassa pressione capaci di penetrare nelle crepe, nelle fessure, nei battiscopa e in tutti quei posti dove i pesciolini d’argento possono annidarsi e moltiplicarsi. In questo modo l’infestazione verrà risolta in modo controllato senza che la tossicità dell’insetticida sia un problema per le persone e gli animali domestici.